Neuropsichiatria infantile

Sono stati i volti dei bambini incontrati nelle nostre famiglie, nelle comunità e i  loro bisogni di interventi specialistici a spingere lo sviluppo nella cooperativa di una rete di servizi per bambini e adolescenti che vedesse la presenza intergrata di competenze educative, psicologiche e neuropsichiatriche.

In particolare abbiamo investito energie per concorrere come cooperativa Aeper alla costruzione di una rete di servizi nella nostra città per ragazzi e adolescenti con disturbi psichiatrici in fase di esordio. L’adolescenza è una fase evolutiva estremamente delicata, nella quale si ridefinisce l’identità della persona e vengono messe nuovamente in gioco risorse e difficoltà.
E’ quindi importante considerare sempre aperta la ridefinizione dei ruoli ed evitare etichettature precoci e rischi di cronicizzazione di disagi temporanei e, allo stesso tempo, è essenziale non perdere tempo prezioso ed essere in grado di fornire risposte tempestive ed adeguate ai bisogni.?
E’ proprio tra gli adolescenti ed i giovani adulti infatti che si assiste all’esordio di molte malattie psichiatriche, il cui andamento successivo ed il rischio di cronicizzazione sono strettamente legati alla risposta che i giovani pazienti ottengono dalle strutture e dagli ambienti con cui entrano in contatto.

I servizi attualmente attivi nell’ area sono caratterizzati da alcune attenzioni:

- lavoro terapeutico con gli adolescenti o con i minori nella prospettiva di una presa in carico integrata che metta in dialogo la cultura e l’operatività dei diversi servizi socio-sanitari coinvolti;
- costruzione di servizi come snodi di una rete specifica di unità di offerta interconnesse; 
- la flessibilità, l’ integrazione, la comunicazione come criteri che caratterizzano il percorso di presa in carico dei bambini/ragazzi  e l’ uso appropriato dei servizi esistenti;
- valorizzazione della collaborazione della famiglia e disponibilità a sostenerla nel percorso genitoriale;
- centralità della persona, delle sue competenze e potenzialità di sviluppo;
- la prevenzione come attenzione ai segnali di sofferenza dei ragazzi e ragazze e la messa a disposizione loro e delle famiglie di un sistema integrato di attenzioni, opportunità, servizi;

L’ area è composta da alcuni servizi:
Comunità Terapeutica “Piccola Stella” a Medolago, ospita fino a 10 adolescenti dai 13 ai 17 anni che necessitano di un inserimento in comunità come elemento integrante del percorso terapeutico individuale.
Centro diurno a valenza terapeutica Kaleido a Terno d’ Isola offre a ragazzi tra i 12 a i 17 anni con  difficoltà della sfera emotiva e/o comportamentale, la possibilità di partecipare ad attività pomeridiane che consentano loro di sperimentarsi nel fare insieme e li sostengano nel percorso terapeutico individuale.
Centro servizi di neuropsichiatria “Geode” offre a bambini e genitori degli strumenti per risolvere alcuni problemi legati alla crescita e, in particolare, all'apprendimento scolastico. In specifico offre servizi diagnostici e riabilitativi individuali e di gruppo nell’  Area Disturbi del Linguaggio e dell’Apprendimento, Area Disturbi Emotivo- Comportamentali e Area potenziamento e rafforzamento delle abilità.


Percorsi formativi “scene pericolose” “Scene Pericolose” è un laboratorio formativo attivo di 3 giornate, una sintesi originale tra teoria pedagogica, pratica della formazione e arte marziale. E’ in collaborazione con lo studio di prassi pedagogica Dedalo – Milano.

Copyright © 2011 Cooperativa Sociale Aeper. All Rights Reserved.
Via P. Rovelli, 28/L - 24125 Bergamo - P.Iva - C.F. - N. Iscr. Reg. Imprese Bg 01727120162
Iscrizione Albo Cooperative n. A137513 - R.E.A. n. 231985
Ente ONLUS ai sensi del D.L. 460/97 art. 10 c.8