TR115 – Progetto innovativo territoriale ASST Bergamo Ovest (ambiti territoriali Isola Bergamasca, Romano di Lombardia, Treviglio)

Descrizione

Il programma innovativo “TR115” è un progetto di salute mentale predisposto dalla ASST Bergamo Ovest e finanziato dalla Regione Lombardia. E’ attivo nei territori facenti capo ai Centri Psico-Sociali o Ambulatori di Bonate Sotto, Treviglio e Romano di Lombardia. La Cooperativa A.E.P.E.R. è incaricata di fornire gran parte del personale attivo nel progetto ed è partner in tutte le iniziative ad esso collegato.

Obiettivi

Obiettivo del progetto è intercettare i primi segnali di disagio psichico negli adolescenti e nei giovani tra i 15 e i 25 anni del territorio considerato, ed attuare azioni di carattere preventivo che impediscano o limitino l’insorgenza e la cronicizzazione di un disturbo psichico.

Tali azioni, svolte in collaborazione con il Centro Psico-Sociale o Ambulatorio di riferimento, consistono sia in percorsi di tipo psicologico, individuali e di gruppo, anche utilizzando la metodologia DBT, sia in accompagnamenti di tipo educativo alla quotidianità delle persone coinvolte, ai loro processi di socializzazione, al supporto alla loro autonomia, alla ricerca di una occupazione.

Sono previsti anche percorsi psicologici per le famiglie dei ragazzi coinvolti.

Tipologia di persone coinvolte

Adolescenti e giovani tra i 15 e i 25 anni che abbiano avuto l’insorgenza dei primi sintomi di disagio non più di due anni prima della segnalazione al progetto e che risultino ad alto rischio di insorgenza di un disturbo psichico conclamato.

Risorse professionali

La Cooperativa Sociale A.E.P.E.R. fornisce al progetto la presenza di 3 psicologi qualificati, per un totale di 61 ore settimanali, e di due educatori professionali, per un totale di 53 ore settimanali.

Informazioni utili

La richiesta di presa in carico di un adolescente o di un giovane con rischio di disagio psichico può essere fatta dalle persone interessate e dai loro familiari, nonché dai Comuni e dagli Ambiti Territoriali che ne fossero a conoscenza, nel rispetto delle norme sulla tutela dei dati personali.

Dettagli di contatto

Il coordinatore del progetto è Raffaele Casamenti, educatore professionale: tel. 348-5805877 e email raffaelecasamenti@aeper.it.